Diario Storie

Rose Bianche 23 luglio 1963

La “coscienza attiva” è quella usuale, la coscienza d’ogni giorno e circostanza, nella quale e tramite la quale si vive e si agisce nella vita ordinaria.

Come complemento alla mia lettera d’oggi:

“Il mondo ti turberà così a lungo finché ogni parte del tuo essere appartiene al mondo. E’ solo se apparterrai interamente al Divino che diventi libero “.

Sri Aurobindo

Questa è una lettera importante; ti ho già detto .molte volte che questo mondo non può essere interamente cambiato dal colpo di bacchetta magica di una fata.

Questo mondo è un mondo d’ignoranza e falsità e rimarrà così ancora per un lungo tempo a venire …

Ora parli nuovamente della morte come del Nulla; ma questo non è affatto vero, è una grosso inganno. La morte non è un nulla, è solo una transizione tra due vite terrene nel mondo e la natura di questa transizione dipende dalla qualità della vita precedente.

Morire non risolve il problema nè supera le difficoltà. Così, anziché pensare di sbarazzarsi del corpo, che è un’azione inutile e dannosa, bisognerebbe che tu ti liberassi dall’ ego, piccolo, sciocco ed egoista ed allora tutti i tuoi dispiaceri scompariranno.

The “Active consciousness” is the usual consciousness, the consciousness of every day and every circumstance – the one in which and by which you live and act in the ordinary life.

As a complement to my today’s letter.

“The world will trouble you so long as any part of you belongs to the world. It is only if you belong entirely to the Divine that you can become free.”

– Sri Aurobindo

This is an important letter – I have told you already many times that this world cannot be changed all on a sudden by the swift stroke of a fairy’s magic wand. This world is a world of ignorance and falsehood and will remain so for still a pretty long time to come ….Now again you speak of death as Nothingness;

but this is quite untrue, it is a big falsehood.

Death is not nothingness, death is only a transition between two earthly lives upon earth, and the nature of the transition depends

on the quality of the previous life. To die does not solve the problem or overcome the difficulty.

So, instead of thinking of giving up your body – which is a useless and harmful action, -you ought to give up the small, silly and selfish ego -and then all your troubles will be over.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...